A DAY IN THE CAGE 4 di Paolo Biondi

Ciao Paolo , benvenuto su Spirito Guerriero, come stai?

Salve a tutti innanzitutto ringrazio Spirito Guerriero per l’interessamento.

Day in the cage è alla 4 edizione se non sbaglio, tu sei l organizzatore, come mai la scelta di creare questo evento? Quali sono gli obiettivi che ti sei posto da raggiungere?

“Day in the Cage” nasce quattro anni fa, infatti siamo alla quarta edizione,per una mia idea poiché avevo aperto la mia palestra dopo tanti anni passati a lavorare in altre strutture e finalmente quattro anni fa ho aperto la mia struttura quindi per dare voce ai miei atleti e anche diciamo agli atleti locali e regionali ho creato questo evento inizialmente era a carattere regionale e a livello dilettantistico poi man mano ci siamo allargati visto l’ l’interesse e il grande successo che abbiamo riscontrato.I nostro obiettivo è quello di cercare di crescere sempre e infatti quest’anno diciamo che siamo arrivati un po’ a livello ,credo,dei migliori galá in italia.

Mi incuriosisce la scelta della location, Osimo, credi che scommettere su piccole cittadine sia una scelta giusta?

La location è a Porto San Giorgio perché,innanzitutto, la provincia di Fermo è la mia provincia d’origine, anche se la mia palestra è situata a Monte Urano,poi perché è una bellissima cittadina di mare, una località turistica molto conosciuta fornita di un palazzetto da 5.000 spettatori e infine perché a livello di viabilità è ottimo perché è situato in prossimità dell’uscita dell’autostrada; quindi l’abbiamo scelto proprio per queste caratteristiche vantaggiose.Credo che sia giusto scommettere sulle piccole cittadine perché c’è molto interesse e tanta gente magari non conosce questo sport o ha ne ha una visione distorta .Il nostro successo è aumentato perché abbiamo dimostrato che gli sport da combattimento in italia ,se l’evento è fatto bene e ci sono gli atleti e la gente giusta ,si può ottenere una manifestazione di successo.

Ci presenti la card e il matchmaking?

Per quanto riguarda la card e purtroppo abbiamo avuto qualche match che è saltato all’ultimo momento ma,queste cose succedono sempre purtroppo, comunque la serata prevede sette match professionistici abbiamo Yuri Villani che combatte sotto i nostri colori ma,in realtà è toscano di Pistoia ed è campione italiano europeo di Kyokushinkai dei pesi medi che combatterà contro Luigi Rosa che è un ottimo atleta della Pro Fighting di Rimini codiuvato da due leggende degli sport da combattimento come Davide Carli e Fabio Corelli che si affronteranno in un prestige fight 3 × 3 di k-1.Il secondo match invece è tra Ruggeri Giuseppe del team Gloria e Michele Lo Muscio del team di Ruggero Fortunato dello Sparta Gym di Andria nella categoria 66 kg,entrambi sono due prospetti molto interessanti di MMA italiani e sicuramente daranno vita ad un grande spettacolo viste le loro caratteristiche senza tralasciare che i team di appartenenza sono una garanzia quindi sicuramente si avrà un buon successo.Il terzo match è tra Khristian Meshaj del team di Giacomo Amabili contro Marco Thomas Bosca dell’Hamner team di Mauro Cerilli che si daranno battaglia per il titolo italiano ETF professionisti al limite dei 66 kg e sicuramente lo spettacolo è garantito dato che sono due grandi combattenti e gli stessi allenatori sono due grandi fighters ,adesso Amabili si è ritirato e Mauro Cerilli lo conosciamo tutti combatte in ONE CHAMPIONSHIP ed è sicuramente uno dei pesi massimi migliori al mondo.Poi abbiamo Luana Lorenzoni della Pro Fighting di Urbino sempre allenata dal maestro Fabio Corelli contro Roberta Sarcinella del Fightclub Team di Lambiate;le atlete si affronteranno in un prestige fight 3 × 3 di Muay Thai con i gomiti,spettacolo garantito anche da fatto che sono due veterane del ring e sicuramente daranno vita ad una grande battaglia.Rimanendo nel femminile abbiamo l’onore di avere Micol DiSegni che, credo non abbia bisogno di presentazioni,del team Gloria, diciamo che inizia ad essere un’atleta di livello internazionale,contro Nicolina Vokic sarà un piacere vederle impegnate in un cage weight nei 55 kg mma femminile e poi ,come dicevo in precedenza,parliamo appunto di un match di prestigio non solo a livello italiano ma anche internazionale.Poi abbiamo i due big match cioè Giuseppe Ruotolo contro Whisem Hammami per il titolo italiano ETF. Ruotolo anche se rientra dopo un lungo periodo di stop rimane sicuramente uno dei migliori 84 kg in circolazione e contro appunto Whisem l’atleta dell’HAMMER team in collaborazione con il gloria fight center quindi godremo anche della presenza di personaggi di spicco come Carfagna e Borgomeo oltre a Mauro Cerilli, Hanmami è attualmente campione in carica dello Slam e con uno score di 3-0 è attualmente ,forse,il più bel match di mma che si poteva organizzare vista la caratura dei due contendenti e sicuramente sarà un grande spettacolo ,sarà un match veramente entusiasmante e poi c’è l’ultimo match sempre per il titolo italiano ETF dei 91 kg di K-1,cinque riprese da tre minuti tra Giuseppe De Domenico della Pro Fighting di Riccione contro un grande veterano e comunque uno dei fondatori dell’ETF Umberto Lucci di Roma non hanno assolutamente bisogno di presentazioni entrambi ,perché sono due veterani,Giuseppe De Domenico ha combattuto ad ENFUSION la settimana scorsa e si allena tra Riccione e la prestigiosa Mike Gym in Olanda e Umberto Lucci è conosciutissimo già svariate volte campione mondiale di kickboxing,oltre 160 match all’attivo sarà quindi un match tra due grandi campioni con in palio anche qui il titolo italiano ETF 91Kg.Questa è la card.

Tutti i combattimenti si svolgeranno in gabbia, anche quelli che non sono mma?

I combattimenti di mma si svolgeranno nella gabbia mentre quelli di K-1 nel ring facciamo un po’ stile Bellator abbiamo sia la gabbia che il ring quindi ognuno ha a disposizione il suo “palcoscenico naturale”.

Ci sono diversi ottimi atleti nella serata, quale il match da non perdere?

Saranno molti i match interessanti, diciamo che per le mma il main event è di assoluto spessore.

Quando hai conosciuto il mondo degli sport da combattimento?

Io personalmente ho conosciuto gli sport da combattimento circa 25 anni fa e sono stato campione italiano dilettanti sia di Muay Thai che di MMA ,che all’epoca si chiamava FREE FIGHT, poi ho fatto diversi titoli di jujitsu nella disciplina submission e adesso ho questa palestra FIL’S FIGHT cerchiamo di far crescere i ragazzi e di fare più eventi possibili per cercare di promuovere il nostro sport che è meraviglioso. Grazie a tutti.

in tutto ciò sono sopportato dal maestro Alfredo di rosa che da 20 anni mi segue prima come atleta poi come maestro che per me è un grande aiuto grazie mille

Abbiamo raggiunto i due protagonisti della serata che si affronteranno nel Main Event…

GIUSEPPE RUOTOLO… WISEM è un test impegnativo, proprio per questo chi mi conosce sa che match come questi sono quelli che voglio, lui si allena in un grande team “HAMMER/GLORIA”. Ha grandi partner nello sparring. Non vedo l’ora di combattere. Ringrazio i miei compagni di preparazione per l’incontro GIOVANNI LUCIANI, LORIS RUOTOLO E MORIS MAGGIORA.

WISEM Hammami… Penso che Ruotolo è un veterano delle mma italiane ,mi aspetto un grande match ricco di colpi di scena , la preparazione sta andando alla grande ne vedrete delle belle ….

Ringrazio Massimiliano ‘ARASHI’ De Cristofaro per la disponibilità e l aiuto nel realizzare l intervista 🙏🙏🙏

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...