Simone D’anna il ruggito della tigre nella gabbia di Venator Fight Night

Ciao Simone come stai?

Ciao Luca tutto bene grazie.

Primo match del 2019, fino ad ora hai mantenuto un ottima media di incontri all anno, nel 2019 farai lo stesso?

in questo 2019 voglio iniziare alla grande, di solito ho tenuto la media di 3 o 4 match all’anno, nel 2019 spero di arrivare a 5. Ho 23 anni e penso di essere nel momento giusto per farlo, combattere il più possibile per fare esperienza il più possibile, così da farmi strada nelle MMA Italiane.

Ti prepari sempre all’American Top Team Roma tuo Team di appartenenza?

Si sempre all’ATT. Ho fatto Camp nella sede centrale a Miami o alla Titan Gym di Londra. Per questo incontro continuerò però con il Camp all’ATT di Roma. Più in là se dovessi avere l’occasione di un grande incontro internazionale, in un grande palcoscenico, mi trasferirei a Miami.

Nel Team sono arrivati nuovi compagni, quanto questo pensi posso aiutarti a crescere?

Si attualmente all’ATT sono entrate nuove persone, il Team sta crescendo molto, penso che quest’anno cresceremo ancora molto come squadra.

Conosci il tuo avversario del Venator?
Che ne pensi come atleta?

Del mio avversario posso dirti che è un buon prospetto, ho visto qualche match. Ha un buon allungo e proviene dal K1 e dalla Kick, quindi mi sto preparando per il suo stile di combattimento. Penso che faremo un gran bel incontro.

Hai 23 anni lavori e ti alleni duro, ti pesa?

Eh si, esco di casa per allenarmi in doppia seduta, poi lavoro dalle 16 all’una di notte.

Perché fare tanti sacrifici li dove di solito si pensa solo al divertimento?

Diciamo che ho una vita frenetica, non mi fermo mai, è molto faticoso, spero infatti di poter un giorno farlo diventare un lavoro e potermi così dedicare appieno alle Mma.

Hai pur sempre 23 anni, quindi davanti un lungo percorso che pensi ti porterà dove?

Comunque nonostante la fatica ho un sogno, che mi aiuta così come le persone care che mi sono vicine, ad affrontare quotidianamente i sacrifici. Sei hai un sogno devi inseguirlo, sempre. Il mio come quello di tutti i ragazzi che fanno questo sport è arrivare lì…

Grazie mille, saluto tutti e vorrei ringraziare voi, la mia ragazza il mio Team è la mia famiglia che mi è vicina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...