Damiano Fogliata, sarà un grande spettacolo

Ciao Damiano benvenuto su Spirito Guerriero, come stai?

Sto bene grazie.

È la prima volta che parliamo, partiamo dall’inizio, come sei arrivato alle Mma?

Dopo aver praticato la Kick Boxing per diversi anni, un anno e mezzo fa ho deciso che era ora di passare alle MMA che sono sempre state il mio obbiettivo.

Quale è il tuo team di appartenenza?

Mi alleno al Mixed Martial Pro Team nella palestra Fit or Fight Studio a Lonato del Garda.

Con chi prepari nello specifico i match?

Principalmente con il mio Head coach Gianluigi Tedoldi, Stefano Meneghel per il BJJ e Alberto Mesar per il Wrestling, in più spesso mi alleno alla Shoot Team Brescia con il maestro Andrea Fontana.

Hai combattuto il 17 11 2018 in un Venator fight night con la vittoria su Dettori, 3 mesi e già torni in gabbia, ti piace combattere spesso?

Certo, adoro combattere e se non c’è nessun infortunio a fermarmi voglio combattere spesso.

Ti attende un avversario difficile, Simone D’Anna, conosci il tuo avversario? Che ne pensi?

Non conosco personalmente Simone e non voglio fare commenti tecnici, so solo che è un ragazzo che si allena tutti i giorni come me, un atleta serio e sono sicuro che daremo spettacolo.

Le MMA che cosa sono per te?

Sono la mia fissa, la mia passione. Ho sempre avuto il desiderio di praticare diverse arti marziali e competere a livello professionistico.

Cosa ti piace fare quando non sei in palestra?

Passo del tempo con gli amici e pratico altri sport o comunque attività fisica, non so stare fermo ah ah.

Hai scelto di entrare nel Superbia Management, come e quanto pensi che ti possa aiutare questa scelta come atleta?

Penso che avere un management che si occupa di tutto quello che non riguarda l’allenamento (immagine, sponsor, ecc…) sia fondamentale per concentrarsi solo ed esclusivamente sul proprio sviluppo come atleta e sono felice di questa collaborazione con il Superbia Management.

Tagli il peso?

Si, naturalmente niente di estremo, prima la salute.

Lavori? Se si quanto credi possa incidere non poter essere pro a tempo pieno nella crescita di un atleta?

È qualche mese che sono senza lavoro, questo mi da la possibilità di allenarmi sempre, cosa secondo me essenziale se si vuole fare sul serio in questo sport. Però bisogna anche valutare che per ora il ritorno economico è praticamente nullo e quindi diventa essenziale avere anche altre entrate per sostenere i costi.

Damiano quale obiettivo persegui come Fighter?

Voglio diventare un fighter completo sotto tutti gli aspetti e riuscire a farlo diventare un lavoro vero e proprio.

Dove vorresti arrivare?

In qualche promotion seria e di livello, naturalmente il sogno è sempre l’UFC.

Ti ringrazio del tempo concessoci e ti invito se ti va senza domande a scrivere ciò che vuoi o ritieni importante per te. In bocca al lupo.

Crepi il lupo! Voglio ringraziare tutto il mio Team e i miei amici per il sostegno che mi danno sempre, ci vediamo il 9 Marzo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...