Pietrini: “Sono il welter migliore in Italia. Pronto a fare la guerra, l’orso è tornato!”

Giorgio “The Italian Bear” Pietrini (14-4) è finalmente pronto a tornare in azione dopo un lungo periodo di stop forzato.

Considerato uno dei più promettenti pesi welter italiani, Pietrini riprenderà la sua carriera da Bellator 211: Sakara vs Kauppinen, in scena all’RDS Stadium di Genova sabato 1 dicembre.

“The Italian Bear”, che nel 2017 ha collezionato 3 vittorie consecutive e un pareggio nella storica battaglia contro Stefano Paternò, affronterà il bosniaco Nemanja Milakovic (5-3), reduce da tre successi negli ultimi tre match e imbattuto da due anni.

L’atleta livornese è un fighter completo: ha ottenuto la maggior parte delle sue vittorie per KO/TKO, ma si è aggiudicato anche ben 4 incontri via submission e altrettanti per decision.  Da parte sua Milakovic ha conquistato 3 successi su 5 per KO/TKO, e i restanti due via sottomissione.

Ecco le parole di Pietrini sull’incontro che lo aspetta a Bellator Genova e sul suo atteso ritorno in azione.

Torni dopo più di un anno dalla tua ultima apparizione in gabbia. Come hai vissuto questo periodo? Quali sensazioni provi in merito al tuo rientro?

Innanzitutto grazie per l’intervista. Non vedo l’ora di rientrare, sono davvero felice in questo momento. Restare un anno fermo ai box è stato veramente duro, ma adesso sono pronto a tornare in gabbia dopo l’inferno che ho passato. Sono più voglioso e motivato che mai.

Non hai mai chiarito quale tipo di infortunio tu abbia subito. Vuoi essere più specifico o aggiungere qualcosa che non hai mai detto su questi mesi di stop?

Non aggiungo niente in merito. E’ stato un periodo buio, ma nel quale sono cresciuto molto. Adesso sono pronto a dimostrare a tutti quanta fame può provare un orso!

Veniamo all’incontro di Bellator. Il tuo avversario è reduce da tre vittorie consecutive, ottenute tutte prima del limite. Tecnicamente, cosa pensi di lui? Che match ti aspetti?

Non sono interessato al mio avversario. E’ un bravo combattente, ma io sono pronto e questo è quello che conta. Ho delle motivazione che vanno ben al di là di un singolo match, mi sono allenato duramente per questo rientro e lo dimostrerò a tutti.

La differenza tra i vostri record è notevole. Ti senti favorito?

No, non mi sento favorito. Il mio avversario è un buon fighter, lo rispetto e sono pronto a fare una guerra!

Credi che l’incontro si concluderà prima del limite? Entrambi avete conquistato vittorie sia per KO/TKO che per sottomissione: sarà una battaglia in piedi oppure prevarrà la lotta a terra?

Sarà una battaglia, ne sono convinto, e lo spettacolo ne guadagnerà molto. Penso che si rivelerà un grande incontro, sotto tutti i punti di vista: striking, wrestling, e grappling.

Cosa pensi della situazione attuale dei pesi welter in Italia? Credi sia cambiato molto in quest’ultimo anno?

In italia ci sono ottimi welter, ma io sono il migliore e lo dimostrerò il primo dicembre. “The Italian Bear” is back!

Bellator per molti fighter è un traguardo, per te è un punto di ripartenza. Cosa dobbiamo aspettarci dal ritorno di Giorgio Pietrini, sia in questo match che in generale?

Non aspettatevi niente da me, semplicemente venitemi a vedere in azione il primo dicembre a Genova, e vedrete di che cosa è capace un orso affamato!

Autore: Tommaso Clerici

Laureato in Comunicazione e Società all'Università Statale di Milano, amo scrivere, pratico boxe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...