ICF annuncia 8 nuovi match per il sesto evento a Verona. 2 per il titolo, tornano Zecchini e Rubino

Oltre ai 4 match titolati annunciati il 26 ottobre, Italian Cage Fighting non si è fermata. La promotion italiana ha svelato molti altri incontri che stanno impreziosendo una card davvero ricca, in scena il 15 dicembre a Verona:

Pesi gallo: Tanio Pagliariccio vs. Percy Herrera

Pagliariccio (3-0), giovane lanciatissimo con solo vittorie all’attivo, affronta Herrera (6-6), ex contendente al titolo ICF, reduce da tre sconfitte consecutive.

Pesi welter: Liviu Butuc vs. Daniel Wolak

Butuc (6-3-1-1) si presenta con una striscia positiva di tre vittorie e un No Contest. Wolak (4-2) arriva da una sconfitta. Entrambi sono fighter molto giovani ed affamati, che spesso concludono il match prima del limite.

Titolo pesi massimi leggeri Senior: Franco De Martiis vs. Gianluca Locicero

ICF inaugura la cintura Senior, per cui competeranno i veterani degli sport da ring. De Martiis (3-8) ha ottenuto l’ultimo successo contro Fabio Russo a Magnum FC 2, mentre Locicero (1-0), al suo esordio nelle MMA, ha sconfitto Sergio Pesce al Padova Fight Night. Riuscirà De Martiis a far valere la propria esperienza nelle arti marziali miste?

Titolo pesi massimi leggeri: Riccardo Nosiglia vs. Arkadiusz Jędraczka

Nosiglia (6-1) ha ottenuto tutte le sue vittorie per TKO al primo round. Il polacco Jędraczka (7-12) è professionista dal 2008, perciò vanta un notevole trascorso nelle MMA. Ha vinto gli ultimi due incontri.

Pesi welter: Enzo Tobbia vs. Matteo Ceglia

Tobbia (4-3) ha già combattuto una volta in ICF, uscendo sconfitto contro Butuc. Ceglia (3-0) è un forte grappler con all’attivo due vittorie su tre per Submission.

Pesi medi: Francesco Demontis vs. Cristian Brinzan

Demontis (1-1) torna in azione dopo la sconfitta contro Penini a ICF 5. Il kickboxer affronterà Brinzan (6-3), fermo dal 2016 per diversi problemi fisici, ma che prima degli infortuni aveva raccolto 5 successi consecutivi, di cui uno contro Rubino. In passato ha anche affrontato, perdendo, Nicolas Dalby, avversario di Carlo Pedersoli Jr. e Roberto Allegretti in Cage Warriors.

Pesi leggeri: Manolo Zecchini vs. Mohamed Sayah

Zecchini (6-1) rientra in gabbia dopo la bella vittoria contro Moricca, che ha vendicato la sua unica sconfitta in carriera. Si confronterà con il francese Sayah (7-5-1), reduce da tre vittorie negli ultimi quattro match.

Catchweight a 174 libbre: Angelo Rubino vs. Aymard Guih 

Rubino (8-4-1) torna in Italia dopo due incontri in Cage Warriors. Si è aggiudicato quattro degli ultimi cinque match disputati, e ha ottenuto ben 6 vittorie in carriera per KO/TKO. Guith (12-9-1) ha affrontato alcuni atleti ex UFC (tra cui John Maguire) e ha già sconfitto un paio di fighter italiani (D’Auria e Foscarini).

 

 

 

Autore: Tommaso Clerici

Laureato in Comunicazione e Società all'Università Statale di Milano, amo scrivere, pratico boxe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...