Ultime notizie UFC: il ritorno di Jon Jones, Diaz risponde a Khabib, Cormier su Lewis

Gli ultimi giorni sono stati ricchi di notizie siglate UFC.

Mercoledì è saltato il match del ritorno in azione di Nate Diaz per infortunio del suo avversario, Dustin Poirier. La UFC ha cercato di sostituirlo con Justin Gaethje, che ha rifiutato visto il poco preavviso: l’incontro era fissato per il 3 novembre. Diaz ha chiesto di affrontare Khabib, per poi, con un tweet enigmatico di risposta alle parole di Nurmagomedov risalenti a ieri , sollecitare la UFC a licenziare lui al posto dell’amico di “Kabobs” (nomignolo con cui fa rifeirmento allo stesso Khabib), Zubaira Tukhugov.

Dana White per favore permetti all’amico di Kabobs di rimanere in UFC. Licenzia me, sarà meglio così. Penso che sia la cosa più giusta.

Vedremo come evolverà la situazione e quali altri colpi di scena ci regalerà questa vicenda.

Sempre mercoledì è stato annunciato ufficialmente un altro ritorno: quello di Jon Jones, che combatterà per il titolo dei pesi massimi leggeri, di cui è stato spogliato Daniel Cormier, contro Alexander Gustafsson. I due si sono già affrontati in un match titolato nel 2013, e “Bones” in quella occasione si era imposto ai punti, seppur faticosamente. Lo svedese è stato forse l’unico fighter in grado di mettere in grande difficoltà Jones, che infatti lo ha definito il test più duro della sua carriera. L’ex campione rientra da un periodo di sospensione dopo che la USADA lo ha trovato positivo a uno steroide anabolizzante, trasformando la sua vittoria contro Cormier del luglio 2017 in No Contest.

Il match è previsto nella card UFC 232 in scena il 29 dicembre a Las Vegas.

Infine proprio Daniel Cormier ha parlato a ESPN del suo prossimo avversario, Derrick Lewis, evidenziando come Lewis sia carente nel cardio ma dotato di un notevole KO power, anche se lo ritiene un fighter piuttosto monodimensionale. Cormier ha aggiunto che in questa occasione il nome del suo avversario ha influito sulla sua decisione di accettare l’incontro, dato che non avrebbe mai firmato per un rematch contro Miocic (che si era fatto avanti reclamandolo) con così poco preavviso.

I due si affronteranno il 3 novembre in occasione di UFC 230.

Autore: Tommaso Clerici

Laureato in Comunicazione e Società all'Università Statale di Milano, amo scrivere, pratico boxe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...