Khabib alla UFC: “Sono pronto a fare a pezzi il mio contratto se..”

Khabib Nurmagomedov rompe il silenzio e si rivolge direttamente alla UFC con un lungo post su Instagram, in cui scrive:

Vorrei dire una cosa alla UFC. Perchè non avete licenziato nessuno quando il loro team [si riferisce a quello di McGregor, ndr) ha attaccato il bus e infortunato un paio di persone? Avrebbero potuto uccidere qualcuno. Perchè nessuno dice niente riguardo tutti gli insulti che ricevuto sulla mia patria, la mia religione, la mia nazione e la mia famiglia?

Perchè punire solo il mio team quando entrambi hanno partecipato [alla rissa]? Se dite che ho iniziato io, non concordo: io ho finito quello che lui [McGregor] ha iniziato. In ogni caso, punitemi.

Zubaira Tukhugov non ha niente a che fare con questo. Se pensate che starò zitto state sbagliando. Avete cancellato l’incontro di Zubaira [contro Artem Lobov, compagno di team di McGregor, ndr] e volete licenziarlo solo perchè ha colpito Conor. Ma non dimenticate che è stato Conor a colpire per primo, guardate i video.

Zubaira Tukhugov è l’uomo con la maglietta rossa che è entrato in gabbia nella rissa a fine match e ha colpito alle spalle McGregor. Combatte in UFC. Mentre i video a cui si riferisce Khabib mostrano che effettivamente è l’irlandese il primo a colpire:

Khabib prosegue:

Se deciderete di licenziarlo, sappiate che perderete anche me. In Russia non abbandoniamo i nostri fratelli, e io sono pronto ad andare fino in fondo per lui.

Quindi, se deciderete di licenziarlo comunque, non dimenticate di mandarmi il mio contratto fatto a pezzi, altrimenti lo farò a pezzi io stesso.

Un’ultima cosa, potete tenervi i miei soldi che ancora non mi avete dato. Siete piuttosto occupati con quelli, spero non vi blocchino in gola. Noi abbiamo difeso il nostro onore, e questa è la cosa più importante.

Abbiamo intenzione di andare fino in fondo. #Fratelli

Parole molto pesanti: come si comporterà la UFC?

View this post on Instagram

I would like to address @ufc Why didn't you fire anyone when their team attacked the bus and injured a couple of people? They could have killed someone there, why no one says anything about insulting my homeland, religion, nation, family? Why do you have to punish my team, when both teams fought. If you say that I started it, then I do not agree, I finished what he had started. In any case, punish me, @zubairatukhugov has nothing to do with that. If you think that I’ll keep silent then you are mistaken. You canceled Zubaira’s fight and you want to dismiss him just because he hit Conor. But don’t forget that it was Conor who had hit my another Brother FIRST, just check the video. if you decide to fire him, you should know that you’ll lose me too. We never give up on our brothers in Russia and I will go to the end for my Brother. If you still decide to fire him, don’t forget to send me my broken contract, otherwise I'll break it myself. And one more thing, you can keep my money that you are withholding. You are pretty busy with that, I hope it won’t get stuck in your throat. We have defended our honor and this is the most important thing. We intend to go to the end. #Brothers

A post shared by Khabib Nurmagomedov (@khabib_nurmagomedov) on

 

Autore: Tommaso Clerici

Laureato in Comunicazione e Società all'Università Statale di Milano, amo scrivere, pratico boxe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...