Quali cifre sta già generando Khabib vs. McGregor?

Leggi le sensazioni di Alex Dandi su Khabib vs. McGregor

Siamo alle porte di quello che è stato ripetutamente definito il più grande incontro di MMA di tutti i tempi: Khabib vs. McGregor.

In questi giorni di attesa e trepidazione sono state pubblicate in tutto il mondo (Italia compresa) interessanti analisi e pronostici del match in questione. Ma oltre alle capacità e al bagaglio tecnico dei fighter dentro la gabbia, per la UFC e per qualsiasi azienda che vuole mantenersi in utile è fondamentale il fattore economico, che per la promotion di Dana White si traduce nel far combattere atleti che abbiano un certo appeal sul pubblico. Più un lottatore si farà notare, attirerà fan e interesse mediatico, maggiori saranno le vendite di PPV, merchandising, biglietti, diritti televisivi, eccetera. Non è certo un mistero che ormai un fighter, oltre che allenarsi e combattere, deve essere in grado di gestire la sua immagine proprio per i citati motivi di business.

Il primo che ha raggiunto lo status di star nell’ambito delle MMA è stato Conor McGregor, capace attirare orde di spettatori e fan casuali, che hanno conosciuto prima lui (o meglio, il suo personaggio) delle Mixed Martial Arts. Per capire quanto sia stato incisivo l’irlandese nella diffusione e commercializzazione di questo sport, basta guardare questi dati:

PPV record
Tratto da https://metro.co.uk

Nella classifica dei record PPV della UFC, 4 posizioni su 5 sono occupate da card che avevano in programma match di “The Notorious”.

Ma veniamo alle cifre e i guadagni generati da questo specifico incontro ad oggi. Dana White ha dichiarato che sono state acquistate quasi 3 milioni di PPV, molti nel Regno Unito e in Irlanda. Inoltre i gate (le entrate derivate dagli spettatori dal vivo) permetteranno alla sua organizzazione di incassare poco più di 17 milioni di dollari.

McGregor, in conferenza stampa, ha stimato per sé stesso un guadagno di 50 milioni tra borsa, vendite PPV e altri bonus. Senza dimenticare che le MMA sono solo uno dei suoi business: da quando è diventato sponsor dell’evento, in seguito al rinnovo del contratto con la UFC per altri sei incontri, il suo whiskey “Proper 12” è andato a ruba in tutti i negozi. Ricordando che già quel rinnovo in sé gli ha fruttato più di 10 milioni di stipendio.

Ma non finisce qui: “The Notorious” ha rilasciato un’intervista esclusiva da 2.5 milioni di visualizzazioni al suo portale “The Mac Life” e ha rilanciato il programma di preparazione atletica “McGregor FAST”. In aggiunta, l’irlandese ha firmato di recente un nuovo accordo con la Reebok da 5 milioni e ha rinnovato il suo ruolo di brand ambassador per la Monster Energy.

Insomma, dopo un periodo pare negativo per i suoi affari, il ritorno in gabbia dopo due anni di assenza sta nuovamente gonfiando le tasche della superstar di Dublino.

E Khabib? Il fighter daghestano non ha fatto trasparire quanto potrebbe guadagnare, ma il suo manager aveva auspicato una cifra intorno ai 10 milioni di dollari.

Autore: Tommaso Clerici

Laureato in Comunicazione e Società all'Università Statale di Milano, amo scrivere, pratico boxe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...