UFC 229 – Khabib vs McGregor

Il primo “face to face” tra l’imbattuto campione dei pesi leggeri Khabib Nurmagomedov e l’ex campione pesi piuma e leggeri Conor McGregor, ha regalato spunti di riflessione a tutti gli appassionati delle Mixed Martial Arts e non solo.

L’irlandese infatti sembra aver modificato quello che è stato uno dei suoi maggiori punti di forza: il trash talking.

Il McGregor visto in passato, sempre un passo avanti rispetto all’avversario di turno, ha lasciato spazio ad un Conor nervoso, rabbioso e poco coinvolgente, quasi intimorito da un avversario che a differenza sua si presenta calmo, troppo calmo, come a voler dimostrare la sua superiorità non solo all’interno dell’ottagono, ma anche e soprattutto fuori, dove l’irlandese si è sempre sentito a suo agio.

Il trash talking è diventato infatti parte integrante di UFC, che mette in contrapposizione due fighter prima con le parole e poi con i fatti.

Il tempo delle parole è però ormai finito, ora non resta che la gabbia per stabilire chi tra i due è il peso leggero più forte del mondo. Sia il campione che lo sfidante, hanno dimostrato di fidarsi dei propri mezzi per surclassare l’avversario:

Khabib, il grappler più letale del roster UFC, sa di essere notevolmente avvantaggiato in qualunque frangente della lotta: in piedi, a terra, a parete o in centro gabbia.

McGregor, striker pericolosissimo, tecnico e potente, si affiderà al suo mancino da KO e al counter striking per contrastare i takedown del russo.

Se l’incontro dovesse andare per le lunghe, sarà interessante vedere come reagirà l’irlandese  in quanto a cardio (che soprattutto negli ultimi incontri ha lasciato molto a desiderare).

L’incontro si svolgerà prevalentemente in piedi o a terra?

Nessuno è mai riuscito a contrastare il pressing e gli insistenti takedown di Nurmagomedov, dati alla mano verrebbe da supporre che quindi anche Conor verrà portato a terra per poi essere distrutto prima psicologicamente, poi fisicamente in ground and pound.

Il mancino di McGregor, la tempistica d’esecuzione ed il footwork però, potrebbero ribaltare le sorti del match, dando vita ad un nuovo scenario totalmente opposto.

Prossima tappa il 6 Ottobre (Domenica 7 in Italia), UFC 229 – main card a partire dalle 04:00 in diretta esclusiva su DAZN!

Chi avrà la meglio?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...