Insegnare con la sconfitta

Chapeu,
Chapeu DJ, un po’ per tutto sia chiaro, ma principalmente per come hai reagito alla sconfitta.
Più passano i giorni, più vedo quelle immagini e più mi stupisco di come quest’uomo abbia reagito ad una sconfitta tutt’altro che netta.
E mi stupisco perché, guardando dentro di me, mi chiedo come avrei reagito ad una disfatta così, e probabilmente mi sarei comportato diversamente da DJ, forse tutti lo avremmo fatto…
Ma non lui, che ha ringraziato e si è congratulato con l’avversario, come se avesse vinto, come se il record sfumato non contasse nulla, come se il titolo perso non fosse poi così importante.

Ma non è così, lo sappiamo noi e lo sa lui, che però ha avuto la straordinaria capacità di assorbire la sconfitta e farla sua senza troppi drammi, senza sceneggiate.
Si dice sempre che nella vita vinci o impari, ed é vero, ma c’è qualcuno che, oltre a imparare, insegna anche…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...