UFC 225: Dos Anjos vs. Covington

A cura di Davide Vocale

Rafael Dos Anjos (28-9) vs. Colby “Chaos” Covington (13-1).

Rispettivamente numero 1 e numero 4 dei Welter con in palio la cintura dei Welter. Match succulento e pieno di spunti, anche extra-ottagono a giudicare da quante se ne sono detti i due.

Ma procediamo con ordine.

RDS è rinomato presso la maggior parte dei conoscitori di MMA come peso leggero, ma ha dimostrato negli ultimi tre match (conditi da altrettante vittorie) di poter dire la sua anche nella categoria superiore. Forse anche in virtù del minor taglio del peso, grazie al quale ha rischiato in passato “di essere quasi morto”. Di certo ha battuto non tre qualunque: Saffedine, Magny, Lawler. Dotato di un ottimo striking che fa affidamento sulla presenza costante di calci girati potenti e precisi, procede solitamente al matematico smantellamento dell’avversario grazie a frequenza di colpi e ritmo. E che ritmo. Di quando in quando infila un takedown per rifiatare e fa valere la sua cintura marrone di jujitsu (8 finalizzazioni per sottomissione in carriera).

Dall’altro lato abbiamo Covington, che tra pornostar e risse, ha di recente fatto pervenire in maniera forte la sua candidatura a “miglior villain dell’UFC”. Decisamente più monodimensionale del suo avversario, si concede allo striking solo per finalizzare i takedown e di quando in quando per offendere. Può far valere maggiore stazza ed allungo di RDS, ma la sua vera arma in più dovrebbe essere nella lotta e nel grappling. Il suo wrestling è certificato dai due titoli All-American (mai notato il tatuaggio in comune con Weidman? Entrambi campioni All-American, ecco spiegato l’arcano).

Il match sarà serrato, con “Chaos” che tenterà di portare a terra RDA ed il brasiliano che vorrà mettere alle strette il primo con la sua muay-thai. Penso che Dos Anjos proverà ad inserirsi con brevi combinazioni per entrare nella guardia di Colby e di lì cercherà il KO.

Ko che tenterà di trovare anche Covington, o quantomeno tenterà di tenere a terra il suo avversario per quanto più tempo possibile per guadagnarsi la vittoria agli occhi dei giudici.

Match quantomai incerto, questa volta. Davvero, il più difficile da pronosticare dell’evento, ma forse anche quello che potrebbe regalare più piaceri ai cultori della gabbia dal palato fino.

Pronostico: Covington per decisione unanime.

Autore: Tommaso Clerici

Laureato in Comunicazione e Società all'Università Statale di Milano, amo scrivere, pratico boxe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...