PRAEDATOR 4 … intervista a Simone Stabile

Ciao Simone benvenuto su SPIRITO GUERRIERO, come stai?

Ciao a tutti, grazie a SPIRITO GUERRIERO per questa intervista. Tutto bene grazie, molto molto preso ed impegnato.

Veniamo al Praedator 4, edizione per uno show solido, un ottimo risultato… dove vuole arrivare?

Il Praedator vuole consolidarsi come un evento del panorama italiano di MMA.

Cosa si propone di diventare il Praedator per il panorama nazionale?

Il Praedator si propone di dare l’opportunità ai fighters emergenti e consolidati del panorama italiano e di essere un punto di riferimento per tutti loro.

Rimarrà un punto fermo a Milano e dintorni, o prevete di spostarvi?

Le quattro edizioni del Praedator sono state fatte due a Galliate, una a Vercelli e una a Trezzo sull’Adda. Al momento il Praedator è un punto fermo a Milano e d’intorni, ma in futuro non escludiamo altre location in altre zone d’Italia.

Il matchmaker credo sia un compito molto complesso, ci dici cosa guida e perchè le scelta che fai per gli abbinamenti?

Si il matchmaker è un ruolo molto importante perché determina la qualità dello spettacolo che verrà proposto al pubblico. Le mie scelte sono mirate ad offrire dei match equilibrati e piacevoli da vedere, in base alle caratteristiche dei fighters, anche se alcune volte capitano degli imprevisti (match che saltano all’ultimo momento) ove si è costretti a fare delle scelte “forzate”.

Quale è secondo te l’aspetto fondamentale che deve emergere per fare un grande spettacolo?

Penso che sia importante che gli spettatori si divertano e passino una bella serata di sport senza annoiarsi, durante la quale devono emergere valori come rispetto, sacrificio, impegno e determinazione.

Ci racconti brevemente come ti sei trovato in questo mondo?

Mi sono avvicinato a questo mondo tramite mio fratello Filippo, agli inizi dei primi UFC.

Sei un esperto del settore semi pro, come si sta evolvendo secondo te la nuova generazione di atleti?

Rispetto a qualche anno fa i ragazzi di oggi sono più fortunati, perché hanno a disposizione più informazioni, più palestre dove allenarsi, più atleti che lo praticano. Tutto questo porta a far crescere il movimento delle MMA in Italia e nello stesso tempo creare nuove leve per futuri PRO di MMA.

Cosa ti aspetti da questa card? Quali sono i ragazzi da tenere sott’occhio?

Mi aspetto una card carica di bellissimi match da vedere, sono curioso di vedere se alcuni atleti saranno in grado di affermarsi oppure no. Tutti i ragazzi della card a mio avviso meritano di essere tenuti d’occhio.

Come e perchè nasce l’idea del Praedator?

Nasce tanti tanti anni fa, nel 2010 e si realizzò concretamente nel Dicembre del 2013 con il Praedator FC1 da un idea mia e di Filippo. Nasce con l’intento di divulgare le MMA in Italia, dando l’opportunità ai fighters italiani di farsi esperienza e combattere.

Grazie a Simone per il tempo dedicatoci..gli auguriamo un in bocca al lupo per tutti i suoi progetti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...